ESVA – Email Security Virtual Appliance per Newtech Security

antispam-libra-esva-miglior-antispamLibraesva, società italiana leader nella fornitura di soluzioni avanzate di email security, annuncia che Newtech Security – gruppo attivo dal 1989 nello sviluppo e commercializzazione di soluzioni per la sicurezza informatica – aggiungerà le soluzioni di ESVA – Email Security Virtual Appliance nel proprio canale e listino distributivo per il mercato italiano.

L’accordo di distribuzione vede Newtech Security e Libraesva unite nel fronteggiare la domanda crescente da parte di aziende e anche utenti finali di soluzioni avanzate per la messa in sicurezza delle comunicazioni trasmesse a mezzo email, e di tutela dell’incolumità dei dati scambiati elettronicamente da possibili minacce esterne – a includere tra gli altri virus, trojan e attacchi di phishing.

Nell’accordo, l’adozione da parte di Newtech Security dell’email gateway ESVA – Email Security Virtual Appliance – che consente di creare soluzioni su misura adatte a soddisfare ogni specifica esigenza di protezione.

Carlo Chiodarelli, amministratore delegato di Newtech commenta al riguardo: “Ci sono sempre piaciute soluzioni semplici, efficaci e di altissimo contenuto tecnologico. In LibraEsva abbiamo trovato tutto questo e siamo lieti di completare così la nostra offerta al canale che da anni ci sta seguendo e che è abituato a ragionare non tanto in termini di brand, quanto di eccellenza tecnologica ed innovativa. L’Appliance Virtuale per la sicurezza delle email ESVA, testata e verificata come una delle più efficienti soluzioni presenti sul mercato, non richiede alcun hardware dedicato e, interponendosi come gateway tra il mail server ed internet, offre funzionalità di amministrazione e reportistica d’eccezione su tutto il traffico da e verso l’azienda o Pubblica Amministrazione che sia. Da ultimo, oltre al fatto che la soluzione è dotata di un sistema di autoapprendimento dei messaggi, tutta la gestione avviene completamente tramite interfaccia web, con un comune browser, favorendo un sensibile abbattimento di costi e tempi”. Read More

Annunci

Minacce informatiche: alla scoperta del Threat Research Advisory Center di Verizon

18Se parliamo di furti di dati, gli hacker sono in grado di introdursi nei nostri sistemi e rubare i nostri dati nel giro di pochi minuti. Il Data Breach Investigations Report 2017di Verizon ha sottolineato, ancora una volta, che questi criminali sono in grado di insidiarsi nei sistemi informatici nel giro di pochi minuti, e di estrarne i dati custoditi nell’arco di qualche giorno. Le organizzazioni, al contrario, molto spesso non si accorgono dell’attacco se non con settimane di ritardo.

Per fortuna, oggi le organizzazioni hanno a disposizione un nuovo strumento per individuare e tenere testa alle minacce informatiche, invece di aspettare che gli hacker bussino alla loro porta, grazie ad una nuova piattaforma “best-of-breed” di threat intelligence, progettata da Verizon. IlThreat Research Advisory Center di Verizon vuole condividere la conoscenza su questo tema, acquisita attraverso il proprio backbone IP pubblico globale per valorizzare alcune soluzioni di intelligence applicata, ottimizzate e volte a migliorare il rilevamento degli attacchi informatici e a ridurre i tempi di recovery. Questo consente ai clienti di Verizon di riconoscere e reagire contro le più sofisticate minacce informatiche odierne, in modo più veloce ed efficace – e, soprattutto, di stanare gli attacchi hacker all’origine.

“L’evoluzione del cybercrime ha stravolto il campo di battaglia”, commenta Bryan Sartin, Executive Director, Global Security Services di Verizon Enterprise Solutions. “Da un punto di vista storico, molto spesso le organizzazioni si sono dimostrate impreparate in termini di cyber intelligence. Da oggi, con un mix calibrato di data analytics, ricerca dettagliata e scambio di informazioni sempre più intenso, conosciamo molto meglio gli strumenti, le tecniche e le procedure che i cybercriminali utilizzano, e questo ci consente di dare noi stessi la caccia alle minacce, invece di limitarci a reagire ai loro attacchi”.

Una piattaforma di threat intelligence senza eguali

Il Threat Research Advisory Center di Verizon è una pietra miliare essenziale nel programma di investimenti continuativi nella cyber security intelligence e nella difesa di ultima generazione intrapreso dall’azienda. Contando su una delle reti IP più estese al mondo, Verizon vanta una visione di insieme sul traffico dati globale. All’interno del Center, tutto questo è integrato da informazioni aggiornate di minuto in minuto, provenienti da migliaia di dispositivi di sicurezza gestiti dal team Breach Response Investigation di Verizon, nonché altre fonti di threat intelligence di terze parti, il tutto al fine di mettere insieme e contestualizzare queste minacce in tempo reale. Questi processi di intelligence, pronti per essere attivati, sono fruibili grazie alle soluzioni di sicurezza di Verizon, per offrire ai clienti un profilo più solido in materia di sicurezza informatica.

Grazie al Threat Intelligence & Response Service (ex Rapid Response Retainer) di Verizon, inoltre, sono disponibili ulteriori soluzioni ottimizzate di cyber-intelligence. Questa soluzione, fruibile a livello mondiale, unisce un servizio di rilevazione delle minacce sulla rete, di cyber brand protection e di computer incident response, il tutto corredato da solidi accordi in materia di qualità delle prestazioni e dal know-how di Verizon in materia di digital forensics, strutturato ormai da anni. Read More

L’InnovationLab di Npo Sistemi propone il calendario di fine anno a supporto della Digital Transformation

stefano_lombardi-72dpiDatacenter Monitoring, Wi-fi, Backup e virtualizzazione: per testare il meglio del mercato, questi i temi principali dei prossimi corsi all’InnovationLab

Dopo l’inaugurazione dello scorso 5 aprile del nuovo HPE InnoLab, Npo Sistemi ha continuato a proporre incontri utili a esplorare i nuovi orizzonti della Digital Transformation e testare le più innovative tecnologie presenti sul mercato.

“Anche in questo ultimo trimestre dell’anno – ha illustrato Stefano Lombardi, Direttore Marketing di Npo Sistemi – abbiamo previsto non meno di cinque incontri mirati a soddisfare le esigenze dei professionisti del settore. Grazie alle nostre elevate competenze tecnologiche, al personale altamente qualificato e certificato, alle partnership con i brand leader del settore ICT, organizziamo eventi sulle innovazioni tecnologiche in atto e approfondimenti sulle tecnologie esistenti”.

I temi che verranno affrontati dall’InnovationLab di Npo Sistemi presso la sede di Cernusco sul Naviglio (MI) da qui a fine anno sono i seguenti:

25/10 InnovationLab – DATACENTER MONITORING – HPE OneView – Datacenter Unified Monitoring.
Read More

ePRICE primo player a sbarcare sul canale shopping di Qwant

eprice2Il leader italiano degli acquisti online ha stretto una partnership con il nuovo motore di ricerca europeo ed è il primo player a essere disponibile sul canale shopping

Milano, 10 ottobre 2017 – ePRICE, il leader italiano dell’e-commerce, è il primo player a sbarcare sul canale shopping di Qwant, il nuovo motore di ricerca europeo che rispetta la privacy dei suoi utenti poiché non utilizza i cookie. Entrando nel canale shopping di Qwant e digitando un qualsiasi prodotto, compariranno infatti i risultati di tutti gli articoli disponibili su ePRICE relativi alla ricerca effettuata.

Read More