SMAU Milano: LISPA presenta nuove App per la Salute

Presto App per verificare i tempi di attesa nei 106 pronto soccorso regionali e per ricevere in permanenza sullo smartphone i propri referti medici

1021_lispa_okIn occasione di SMAU Milano 2015, il principale appuntamento per imprenditori, PA e operatori del settore interessati a sviluppare il proprio business attraverso soluzioni tecnologiche avanzate e i migliori partner, Lombardia Informatica sarà presente con uno stand dedicato nel quale verranno presentati i molteplici progetti ICT in ambito e-Health e e-Gov pensati per e con Regione Lombardia.

La società, partner tecnologico di Regione Lombardia, svolge un ruolo di cerniera tra la domanda della PA, l’offerta del mercato ICT e le esigenze di cittadini e imprese che usufruiscono dei servizi. La società rappresenta un modello innovativo di azienda pubblica: oltre l’80% del fatturato viene immesso sul mercato attraverso gare ad evidenza pubblica. Regione Lombardia, impegnata da anni in un piano di digitalizzazione di tutte le attività di governo e di erogazione dei servizi, si avvale di Lombardia Informatica per la realizzazione di progetti ICT in ottica citizen-oriented.

L’edizione 2015 si focalizzerà sulle molteplici App multiservizio pensate per la cittadinanza, alcune già negli store ed altre presto attive.

Uno dei principali settori di intervento di Lombardia Informatica è quello della sanità. I numeri: circa 9.500.000 cittadini;15 aziende sanitarie locali, 34 aziende ospedaliere pubbliche, circa 150.000 Operatori Socio-Sanitari,più di 2.500 Enti Erogatori Privati Accreditati, oltre 7.200 medici di medicina generale e pediatri difamiglia, circa 2.600 farmacie. In questo ambito Lombardia Informatica presenta a SMAU una serie di App, che si integrano con il Portale Sanità e il Call Center Regionale (800.638.638).

SALUTILE Prenotazioni è l’app che consente di prenotare gli appuntamenti per visite specialistiche ed esami sanitari in maniera facile e veloce.Attualmente è possibile prenotare presso le Aziende Ospedaliere pubbliche di Milano, ma progressivamente sarà possibile prenotare in tutte le province lombarde. L’app è sviluppata per Android e iOS 7.0 (e versioni successive) ed è disponibile gratuitamente: dopo una prima rapida registrazione l’utente potrà utilizzare lo smartphone per prenotare per sé o per i parenti una visita o una prestazione, semplicemente “fotografando” la ricetta cartacea o digitale, scegliendo il luogo più vicino o più comodo, il tempo di attesa minore, la data e l’orario migliore. Si può poi disdire l’appuntamento, modificarlo, metterlo sulla propria agenda, ricevere via mail tutte le indicazioni pratiche relative all’esame a cui ci si deve sottoporre.

In programma a breve lo sviluppo di nuove applicazioni: SALUTILE Pronto Soccorso, già sviluppata per Expo, per verificare i tempi di attesa nei 106 pronto soccorso regionali e decidere dove recarsi e ancoraSALUTILE Referti, che consentirà, dopo essersi identificati attraverso il portale, di ricevere in permanenza sullo smartphone i propri referti.

Spazio anche per l’app di grande successo TAGLIACODE attuata in fase sperimentale presso l’ASL di Varese e,per questo, comunemente identificata come app ASL VARESE PRENOTA ONLINE. Una semplice ed immediata applicazione per scegliere, fra date e orari liberi, quello più comodo per presentarsi allo sportello della sede dell’ASL scelta.L’appuntamento può essere disdetto e/o modificato e ogni appuntamento viene confermato via email.

L’app integra il servizio fornito anche attraverso il portale e rientra nel Progetto Sanità Self Service, sperimentato per la prima volta in Lombardia presso l’ASL di Varese. Testata a Varese su due distretti, l’app è ora disponibile per prenotare un appuntamento presso uno degli sportelli polifunzionali inqualsiasi distretto dell’ASL varesina, avendo a disposizione uno slot di 30 minuti. Unica formalità richiesta, la registrazione dell’utente al primo utilizzo. Importante segnalare che le prenotazioni possono essere fatte anche per conto di parenti e familiari. Il servizio è replicabile in tutte le ASLLombarde che vogliano usufruirne.

Presso lo stand di Lombardia Informatica viene presentata anche per l’app AREU  “where are u“, pensata dall’azienda per l’emergenza. Collegata alle centrali del Numero Unico Emergenza (NUE) 112 della Lombardia, l’app consente telefonate di emergenza con il contestuale invio della posizione esatta del chiamante.

“Con queste applicazioni Lombardia Informatica intende semplificare l’accesso ai servizi sociosanitari, andando incontro alle esigenze di persone che, magari ripetutamente, si trovano a dover prenotare visiteed esami, per familiari e parenti. Nello sviluppo delle app, è stata considerata prioritaria la facilità diuso, la comodità nell’effettuare tutte le operazioni, la semplicità nella fase di registrazione. Le app possono essere utilizzate in ogni luogo e nei ritagli di tempo, sfruttando lefunzionalità del mobile per evitare di trascrivere codici e serie di numeri, di commettere errori, di“dimenticarsi” di disdire un appuntamento: migliorando l’efficienza dei servizi, migliora anche l’uso del tempo e la qualità della vita dei cittadini lombardi” ha commentato Davide Rovera, Presidente Lombardia Informatica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...