Master ICT for Development and Social Good

 

master-levelCon il supporto tecnico e scientifico di Consoft Sistemi parte il primo Master universitario in Italia incentrato sull’applicazione delle tecnologie digitali ai progetti sociali e di cooperazione allo sviluppo.

Il Master ICT for Development and Social Good, è stato ideato e realizzato dall’Università di Torino in collaborazione con il network Ong 2.0, con la consulenza tecnica e scientifica del gruppo Consoft, e con il sostegno dell’Agenzia Italiana di cooperazione allo sviluppo e di Compagnia di San Paolo, all’interno del progetto Digital transformation per lo Sviluppo sostenibile (AID 011487).

 Il Master si svolge nella doppia formula live online e residenziale, con docenti internazionali ed esperti di agenzie di sviluppo di altissimo livello, ed è fortemente incentrato sulla metodologia learning by doing, prevedendo un’ampia gamma di esercitazioni applicative, case studies, crash courses (corsi intensivi) realizzati in collaborazione con aziende del settore, che puntano a sviluppare le competenze pratiche dei partecipanti.  Read More

Annunci

Consoft Sistemi capofila del progetto di ricerca “La casa nel Parco”

Tema del progetto l’ospedalizzazione domiciliare realizzato da un consorzio di aziende, università, fondazioni e ospedali

Parte a Torino LA CASA NEL PARCO, progetto di ricerca sull’ospedalizzazione domiciliare, realizzato da un consorzio, il cui capofila è Consoft Sistemi, formato da quindici imprese, Università e Politecnico di Torino, Collegio Carlo Alberto, Fondazione ISI e dagli ospedali Città della Salute e della Scienza di Torino, Ospedale Maggiore della Carità di Novara, San Luigi di Orbassano e Fondazione Don Gnocchi.

marcomm-news-bonino

Il progetto ha vinto, primo in graduatoria, il bando Piattaforma tecnologica «Salute e Benessere» della Regione Piemonte. Il progetto da 11 milioni e mezzo di Euro è co-finanziato con 5 milioni e mezzo di Euro dalla Regione Piemonte con i fondi POR FESR 2014-2020. Read More

Un webinar di Consoft Sistemi sul recente sviluppo della “APP Splunk per la Compliance GDPR”

news-webinar-marcommConsoft Sistemi ha organizzato un webinar il prossimo 17 aprile, dalle 16.30 alle 17.30, per presentare la “APP Splunk per la Compliance GDPR” recentemente sviluppata.

Consoft Sistemi, partner Splunk dal 2008, sfruttando le proprie competenze in ambito “Risk & Compliance” ha sviluppato la “APP Splunk per la Compliance GDPR” capace di soddisfare i seguenti requisiti:

  • Monitoraggio completo dell’accesso ai sistemi a perimetro: server, DB, folder documenti;
  • Inalterabilità dei dati raccolti e verifica integrità;
  • Integrazione con le informazioni provenienti dal Registro dei Trattamenti;
  • Possibilità di correlare le informazioni di accesso con il Registro dei Trattamenti;
  • Gestione avanzata dei log per avere completa visibilità in caso di violazione;
  • Reportistica flessibile e personalizzabile dedicata alla Compliance.

Read More

GDPR: Ruoli, strumenti e strategie per la compliance normativa

Katia_Manfrin-CSUn doppio appuntamento a Torino e Milano per approfondire l’applicazione della normativa in vigore dal prossimo 25 maggio

Consoft Sistemi, col supporto di Abletech con la sua piattaforma di Information & Process Management più diffusa in Italia Arxivar, ha organizzato per la terza settimana di marzo un evento gratuito che metterà in luce i vari aspetti della normativa GDPR ormai prossima all’entrata in vigore

“Abbiamo predisposto un evento della durata di una mattinata – ha illustrato Katia Manfrin, Business Unit Manager di Consoft Sistemi – che avverrà presso le nostre sedi Consoft Sistemi di Torino e Milano. Il primo incontro è previsto a Torino per il 26 marzo, dalle ore 10.30 alle 13.00, mentre il 27 marzo lo stesso evento si svolgerà anche a Milano, sempre allo stesso orario”

La Digital Transformation ha determinato la nascita di nuovi canali web attraverso cui viaggiano dati personali, con conseguente aumento del rischio di gestione connesso:
e-commerce, internet banking, portali medici, social network. Per tale motivo, il General Data Protection Regulation (GDPR), impone, a partire dal 25 maggio 2018, una gestione ancora più trasparente, sicura e controllata dei dati personali dei cittadini UE. Read More