Su DataManagerTv l’Enterprise Output Management di LRS Italia a supporto delle strategie d’azienda

Milano, 17 gennaio 2011Samantha Turrin, Country Manager di LRS per Italia e Iberia, è stata intervistata dalla rivista Data Manager per spiegare in una videointervista quali sono i vantaggi principali nell’implementare una soluzione di EOM grazie a LRS – Levy, Ray & Shoup, Inc.

Dalla sua esposizione sono emerse alcune considerazioni interessanti. Per esempio che molte aziende hanno sistemi di output multipli e numerose stampanti ridondanti, il che rende impossibile assicurare che i documenti critici raggiungano la loro destinazione in maniera tempestiva: questo è esattamente il core business di LRS: “il nostro slogan – ha spiegato Samantha Turrin – è ‘qualsiasi documento, in qualsiasi luogo, in qualsiasi forma, verso qualsiasi destinazione’, il che significa che qualsiasi documento critico, creato da una applicazione corporate, indipendentemente dalla sua posizione geografica e piattaforma, può di fatto essere da noi collezionato e manipolato in modo intelligente, assicurando controllo, recovery automatico in caso di errore e  massima affidabilità”. In sostanza si tratta del concetto che racchiude il tema dell’EOS, l’Enterprise Output Server.

Dal punto di vista dei benefici in azienda, la video intervista ha sottolineato come ogni informazione che deve essere consegnata a un utente definito è fondamentale per il business di un’organizzazione. Il valore aggiunto di LRS si può riassume in questi punti: Read More

Annunci

Cogliere le opportunità dell’EOM con LRS

In questo periodo di riorganizzazioni aziendali l’Enterprise Output Management si sta rivelando il comune denominatore di molti progetti di migrazione, in quanto è in grado di cogliere l’opportunità di rivedere, con l’occasione, molti aspetti che incidono sui costi aziendali.

Gli analisti stimano, per esempio, che i cosiddetti Knowledge Worker stampino annualmente 11.000 pagine dalle loro stampanti locali. Il solo costo per carta e toner incide da 3 a 18 centesimi di dollaro per pagina e varia dal tipo di stampa (bianco e nero rispetto al colore). E’ evidente che più l’azienda è grande, maggiore è il costo che si accolla per questa voce. Se pensiamo a un’organizzazione di 5.000 impiegati, il solo costo generato per stampare in locale raggiunge 1,65 milioni di dollari. La cosa peggiore di questo scenario è che molte aziende non sono fornite di strumenti di tracking per rilevare questi costi.

Read More

Webinar da LRS Italia per un’efficace strategia di Enterprise Output Management aziendale

La vostra azienda è alla ricerca di nuovi ambiti in cui ridurre i costi e migliorare i servizi? Pensate di aver già identificato ogni vostra area di business e non pensate sia possibile  evidenziare altre aree di intervento? Eppure, secondo un recente report prodotto da Quocirca – società inglese di ricerche di mercato – sempre più aziende stanno riconoscendo l’importanza di ottimizzare la loro infrastruttura di gestione degli output mediante l’integrazione delle periferiche, il loro monitoraggio proattivo e la relativa amministrazione. Attualmente esistono sul mercato diverse opportunità per scoprire come una strategia di Enterprise Output Management (EOM) focalizzata sulle attività di gestione dell’Output in azienda possa trasformarsi presto in una riduzione di costi.

“Sicuramente molte aziende operano oggi in ambienti di output complessi ed eterogenei – ha commentato spiegato Samantha Turrin, Country Manager di LRS per l’Italia, Spagna e Portogallo –   rendendo la distribuzione, la gestione e la delivery dell’informazione piuttosto complessa. L’ambiente di business globale di oggi si basa sul delivery veloce, affidabile e sicuro delle informazioni attraverso una varietà di destinazioni, tra cui stampanti, email, web, visualizzazioni on-line e dispositivi mobili. Queste informazioni vengono generate da diverse applicazioni su diverse piattaforme, rendendo spesso difficile alle imprese indirizzare, gestire e assicurare la consegna di documenti stampati o elettronici alle varie destinazioni. Questa mancanza di controllo può comportare elevati costi di esercizio, un inadeguato livello di Customer Service e una scarsa visibilità dei costi di produzione”.

Read More