Evento AUSED: “La scelta di servizi Cloud…”

Aspetti legali e contrattuali e impatti emergenti sul mondo della domanda e dell’offerta

logo_aused_rossoIl prossimo 30 gennaio, dalle ore 9.00 presso lo Star Hotel Ritz di via Spallanzani 40 a Milano, l’AUSED propone l’evento gratuito sul tema “La scelta di servizi Cloud analizzata non solo dal punto di vista tecnologico e/o strategico ma soprattutto dal punto di vista legale – contrattuale.”

I contratti per i servizi di cloud computing sono di grande attualità ma presentano profili di rischio sia per le complesse tematiche normative sottostanti soprattutto in materia di trattamento dati personali, sia per le clausole che i fornitori propongono ai clienti, spesso insoddisfacenti per i clienti.

Partendo dai lavori che sta avviando il Gruppo di esperti in materia di contratti di cloud computing creato dalla Commissione Europea, Gabriele Faggioli, legale, ci parlerà delle maggiori tematiche legali e criticità contrattuali che le aziende devono affrontare nella negoziazione di un contratto di servizi di cloud computing. Seguiranno gli interventi di testimonianza Aziendale da cui cercheremo di capire i principali aspetti di  impatto che coinvolgono il mondo della domanda e dell’offerta. Una tavola rotonda finale coordinata dal Moderatore con la partecipazione dei relatori e l’interazione con i partecipanti, come nello stile AUSED, concluderà l’evento. Read More

Annunci

Evento Aused Osservatorio Tecnologie: La dematerializzazione del processo di firma

Garantire maggiore flessibilità, temporale e geografica, nel processo di firma, tramite le nuove tecnologie e le soluzioni in mobilità.

le_immagini_fullIl prossimo 14 ottobre, dalle ore 14.00, I3P s.c.p.a. – Incubatore di Imprese Innovative del Politecnico di Torino presso la Cittadella Politecnica in via Pier Carlo Boggio 59/A, l’AUSED propone l’evento gratuito sul tema dal titolo: “La dematerializzazione del processo di firma”.

Nei nuovi contesti di mercato, garantire la velocità d’azione, anche in mobilità, per il personale e il management aziendale è diventato un fattore competitivo determinante. Le nuove normative, recentemente  introdotte in Italia nell’ambito del riconoscimento della “firma digitale biometrica”, e le emergenti soluzioni tecniche per la gestione in mobilità della firma di documenti a valenza legale, stanno radicalmente modificando processi, che fino a ieri prevedevano la presenza stanziale di manager, o del personale addetto.

C’è infatti, oggi, la possibilità di “dematerializzare” molti dei processi che fino a ieri contemplavano l’esclusiva possibilità  d’approvazione legale, tramite la firma di documenti cartacei, generando inevitabili inefficienze nelle tempistiche relative, per l’assenza delle persone coinvolte, oppure causando inefficienze operative a cascata, obbligando le stesse persone alla presenza fisica per la firma dei suddetti documenti.

Abbiamo quindi oggi la possibilità di analizzare e valutare il possibile utilizzo di tali metodologie, tramite un’attenta valutazione degli aspetti normativi, e la dimostrazione di alcuni casi d’utilizzo di tali emergenti tecnologie. Read More

L’Aused sul “licensing”

logo_aused_rossoCome risolvere le problematiche della gestione, scelta e modalità di acquisto delle Licenze  

Il prossimo 17 aprile, dalle ore 14.00 presso lo Star Hotel Ritz di via Spallanzani 40 a Milano, l’AUSED propone l’evento gratuito sul tema del “licensing”.

Il software rappresenta un elemento strategico nella crescita di un’azienda. Un licensing corretto consente di sfruttarne il potenziale e di razionalizzare costi e investimenti, ma comprenderne le logiche è spesso difficile – nella giungla di vendor: regole in continua evoluzione e logiche di applicazione delle stesse. Inoltre, negli ultimi mesi moltissime aziende hanno dovuto dare seguito ad audit che spesso hanno comportato sorprese, anche a causa della difficoltà di comprendere alcune logiche sottese al licensing in particolare in ambienti virtualizzati.

L’incontro si pone l’obiettivo di analizzare gli aspetti che caratterizzano un contratto di licenza: le tematiche legali sottostanti; le pratiche migliori per la negoziazione dello stesso, le opportunità legate alla delocalizzazione degli acquisti, la gestione ideale dell’asset software per ridurre rischi e costi imprevisti, gli aspetti tecnologici che hanno maggiore impatto sull’ecosistema licensing, le modalità di gestione degli audit richiesti dai vendor.

Quali sono gli aspetti legali da considerare quando si vuol procedere all’acquisto di un asset intangibile quale il software? Come ottenere il massimo da un contratto multilicenza? Quali vantaggi (e svantaggi) possono derivare dall’acquisto in valuta estera? Qual è l’obiettivo di un’attività di Software Asset Management? Come risultare compliant ed evitare gli oneri imprevisti generalmente associati ad un audit?

A queste domande si cercherà di dare una risposta nel corso di un confronto che partirà da esempi concreti per esplorare ambiti di interesse generale. Read More

ICT Sourcing: dall’outsourcing al cloud. Opportunità e rischi delle nuove relazioni di acquisto

Il prossimo 3 luglio, dalle ore 14,00 presso lo Star Hotel Ritz di via Spallanzani 40 a Milano, l’osservatorio ICT Governance propone l’evento gratuito “ICT Sourcing: dall’outsourcing al cloud. Opportunità e rischi delle nuove relazioni di acquisto”.

Il ricorso a forme di outsourcing nell’IT è molto più diffuso di quanto si possa immaginare. Anche a causa della crisi economica, le aziende continuano ad avviare nuove iniziative di esternalizzazione dei servizi IT: nel 2011 il valore dei contratti di IT Outsourcing è stato pari a 315 miliardi di dollari ed è previsto un tasso di crescita stabile del 5,5% annuo fino al 2015.

L’IT Outsourcing è uno strumento efficace per ottenere diversi benefici: il contenimento e la variabilizzazione dei costi, l’acquisizione di competenze specialistiche, il miglioramento dei livelli di servizio, la focalizzazione delle risorse aziendali sui processi core. Purtroppo, la scarsa standardizzazione dei processi IT e la continua evoluzione delle tecnologie pone seri problemi. Nella pratica, i benefici ipotizzati in fase di ideazione sono raggiunti in meno della metà dei casi.

Nel seminario si esamineranno le tendenze, i nuovi modelli, i rischi e i fattori di successo di un’iniziativa di outsourcing: la capacità di realizzare contratti che descrivano dettagliatamente i servizi richiesti e che prevedano dei meccanismi forti di governo, la capacità di interagire con le diverse funzioni aziendali interessate per la gestione dei cambiamenti organizzativi, degli aspetti economici, della qualità dei processi e della sicurezza, la dotazione di strumenti di controllo che facilitino da una parte la supervisione delle attività e dei livelli di servizio e dall’altra l’indirizzo e l’attuazione dei cambiamenti. Read More