Il cloud di Interoute sbarca a Sydney

La piattaforma cloud di networked cloud globale si espande nell’area Asia-Pacifico

Interoute, l’operatore proprietario di una piattaforma di servizi cloud globale, ha annunciato l’apertura di un nuovo point-of-presence (PoP) a Sydney, in Australia. Il nuovo PoP ospiterà il 18° Virtual Data Center (VDC) globale di Interoute, il terzo dell’azienda nella regione Asia-Pacifico.

L’annuncio è arrivato in seguito alla crescente domanda da parte dei clienti di espandere la copertura globale del cloud nella regione Asia Pacifico, ed estende il raggio d’azione del nuovo servizio Edge SD-WAN di Interoute. Edge è un servizio utilizzato dalle aziende per accelerare il proprio traffico dati nel mondo. Grazie all’uso di Interoute Cloud Fabric, le reti d’accesso pubbliche o private possono fondersi in un’unica dinamica piattaforma digitale, in cui il traffico generato dalle varie applicazioni viaggia attraverso i collegamenti più veloci tra quelli disponibili.Interoute Cloud Fabric riunisce infatti tutte le zone cloud VDC di Interoute, le colocation facilities e i PoP, oltre ai fornitori cloud terzi, il tutto sulla rete privata di Interoute a latenza ultra bassa.

Mark Lewis, Vice EVP Products and Development  di Interoute, ha affermato: “Sydney è una città globale, in cui le aziende sono continuamente alla ricerca di una migliore connettività e di performance computing ottimali a livello locale per supportare la propria crescita. Nella nostra strategia di espansione nella regione Asia Pacifico, l’apertura di un PoP a Sydney rappresenta un importante passo per offrire alle aziende un accesso al cloud e ai servizi IT più sicuro, rapido e affidabile.” Read More

Annunci

Montran, Interoute e HWG uniscono le forze per offrire in modalità Software-as-a-Service sistemi di pagamento e soluzioni di tesoreria al settore bancario

Il nuovo modello comporta un cambio di paradigma per il settore bancario garantendo velocità di deployment, maggiore flessibilità e scalabilità tipiche del cloud e mantenendo tutti i livelli di sicurezza richiesti.

Montran Corporation, uno dei più importanti fornitori al mondo di soluzioni e servizi per sistemi di pagamento, infrastrutture di mercato e la gestione della tesoreria, ha stretto una partnership con Interoute e HWG. Unendo la rete cloud globale e privata di Interoute con l’expertise del provider di servizi gestiti di sicurezza e gestione dell’infrastruttura HWG, i clienti potranno effettuare il deployment delle applicazioni di Montran in modalità SaaS (Software as a Service). L’offerta di soluzioni on-demand per le infrastrutture di mercato attraverso il cloud aiuterà i clienti ad adattarsi a un settore finanziario sempre più mutevole e regolamentato.

Con oltre 35 anni di esperienza nello sviluppo di solide soluzioni di pagamento per istituzioni finanziarie multinazionali di primo livello (tier-1), Montran offrirà le proprie applicazioni per la gestione di pagamenti e tesoreria in modalità on demand. Le banche potranno accedere alla suite di prodotti completa oppure a soluzioni modulari e scalabili, entrambe integrate all’interno del networked cloud globale e privato di Interoute e gestite da HWG secondo i più elevati standard di sicurezza.

“Abbiamo scelto di collaborare con Interoute e HWG perché sono in grado di garantire, nel cloud, i livelli di performance e di sicurezza necessari per processare pagamenti istantanei per conto delle istituzioni bancarie e degli organi di compensazione più grandi al mondo. Inoltre, il servizio può essere facilmente scalato su richiesta e in modo conforme ai requisiti dell’autorità regolatoria”, ha spiegato Keith Esca, Business Development Manager, Montran Corporation. “Si può fare l’esempio della direttiva PSD2. Quest’ultima, infatti, richiede alle banche di rendere accessibili a terze parti le informazioni sui propri clienti attraverso API aperte e impone che vengano rispettati elevati standard di sicurezza. La piattaforma cloud di Interoute, monitorata con i più sofisticati sistemi di controllo da HWG, ospiterà il nostro gateway di servizi e ci permetterà di garantire un livello addizionale di sicurezza provvedendo un unico punto di accesso per i provider di terze parti alle API esposte della banca”. Read More

Spacemetric: la banca dati dello spazio orbita nel cloud di Interoute

Interoute fornirà a Spacemetric una soluzione di storage sicura per i dati dei satelliti, a sostegno del programma di ricerca ambientale e filantropico UE di osservazione della terra

Interoute, l’operatore proprietario della più grande piattaforma internazionale di servizi cloud e uno dei più estesi e avanzati network europei, è stato scelto da Spacemetric per far fronte alle proprie necessità di archiviazione e distribuzione dati. Spacemetric è un’azienda svedese produttrice di software, che snellisce la trasformazione dei dati grezzi provenienti dai satelliti e dai sensori aerei, convertendoli poi in immagini fruibili attraverso gli analytics.

Questa soluzione di archiviazione sicura sarà integrata con la piattaforma web SWEA (Swedish Earth data Access), sviluppata da Spacemetric per conto dello Swedish National Space Board. La piattaforma è inserita nel programma UE di osservazione della Terra Copernico, gestito dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA). Questi dati sono raccolti e utilizzati per sostenere ricerche ambientali e filantropiche. L’archivio di immagini dell’ESA è a disposizione degli scienziati e delle aziende di tutto il mondo grazie al cloud. Questo patrimonio, che si trova all’interno della rete cloud privata di Interoute, è condiviso da numerose istituzioni – da enti governativi ad aziende – che vogliono trasformare i dati in opportunità professionali. Adesso, SWEA può garantire la disponibilità dei dati, in particolare agli utenti svedesi. Il Virtual Data Center di Interoute a Stoccolma è stata inaugurato 6 mesi fa, ed è uno dei 17 nodi che compongono la rete cloud privata di Interoute. Read More

I 7 trend tecnologici secondo Interoute per il 2017

Interoute ha stilato un elenco delle tendenze tecnologiche più importanti in vista del prossimo anno, tra digital transformation, IT bimodale e data protection

tecnoloIl 2016 è stato un anno di profondi cambiamenti. La digital transformation, infatti, è entrata a far parte delle politiche di crescita dei Paesi dell’Eurozona. L’Internet of Things è stabilmente al centro dell’attualità. I concetti di banda ultralargacloud e cybersecurity, inoltre, fanno ormai parte del vocabolario quotidiano di aziende e imprenditori.  Dal punto di vista dell’innovazione tecnologica, il 2017 potrebbe essere l’anno della svolta, soprattutto in Italia.

Interoute ha stilato un elenco dei trend principali che caratterizzeranno il mondo tecnologico dei prossimi 12 mesi (e non solo):

  • Il boom della Digital Transformation. La digitalizzazione è un tema non più procrastinabile. Sempre più aziende guardano alla migrazione dei servizi e delle applicazioni, dalle infrastrutture fisiche proprietarie al cloud, come a una soluzione non solo percorribile, ma anche vantaggiosa: la domanda è in crescita – due terzi dei CEO considerano la digital transformation al centro delle proprie strategie di crescita.
  • Internet of everything, everywhere. Big Data, sharing economy e smart cities, il futuro è qui – e oltre un milione di aziende in Italia stanno investendo su questa tecnologia. La rivoluzione IoT è in atto: per il 2017 serviranno reti performanti e data center adeguati a supportarla.

Read More