Spacemetric: la banca dati dello spazio orbita nel cloud di Interoute

Interoute fornirà a Spacemetric una soluzione di storage sicura per i dati dei satelliti, a sostegno del programma di ricerca ambientale e filantropico UE di osservazione della terra

Interoute, l’operatore proprietario della più grande piattaforma internazionale di servizi cloud e uno dei più estesi e avanzati network europei, è stato scelto da Spacemetric per far fronte alle proprie necessità di archiviazione e distribuzione dati. Spacemetric è un’azienda svedese produttrice di software, che snellisce la trasformazione dei dati grezzi provenienti dai satelliti e dai sensori aerei, convertendoli poi in immagini fruibili attraverso gli analytics.

Questa soluzione di archiviazione sicura sarà integrata con la piattaforma web SWEA (Swedish Earth data Access), sviluppata da Spacemetric per conto dello Swedish National Space Board. La piattaforma è inserita nel programma UE di osservazione della Terra Copernico, gestito dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA). Questi dati sono raccolti e utilizzati per sostenere ricerche ambientali e filantropiche. L’archivio di immagini dell’ESA è a disposizione degli scienziati e delle aziende di tutto il mondo grazie al cloud. Questo patrimonio, che si trova all’interno della rete cloud privata di Interoute, è condiviso da numerose istituzioni – da enti governativi ad aziende – che vogliono trasformare i dati in opportunità professionali. Adesso, SWEA può garantire la disponibilità dei dati, in particolare agli utenti svedesi. Il Virtual Data Center di Interoute a Stoccolma è stata inaugurato 6 mesi fa, ed è uno dei 17 nodi che compongono la rete cloud privata di Interoute. Read More

I 7 trend tecnologici secondo Interoute per il 2017

Interoute ha stilato un elenco delle tendenze tecnologiche più importanti in vista del prossimo anno, tra digital transformation, IT bimodale e data protection

tecnoloIl 2016 è stato un anno di profondi cambiamenti. La digital transformation, infatti, è entrata a far parte delle politiche di crescita dei Paesi dell’Eurozona. L’Internet of Things è stabilmente al centro dell’attualità. I concetti di banda ultralargacloud e cybersecurity, inoltre, fanno ormai parte del vocabolario quotidiano di aziende e imprenditori.  Dal punto di vista dell’innovazione tecnologica, il 2017 potrebbe essere l’anno della svolta, soprattutto in Italia.

Interoute ha stilato un elenco dei trend principali che caratterizzeranno il mondo tecnologico dei prossimi 12 mesi (e non solo):

  • Il boom della Digital Transformation. La digitalizzazione è un tema non più procrastinabile. Sempre più aziende guardano alla migrazione dei servizi e delle applicazioni, dalle infrastrutture fisiche proprietarie al cloud, come a una soluzione non solo percorribile, ma anche vantaggiosa: la domanda è in crescita – due terzi dei CEO considerano la digital transformation al centro delle proprie strategie di crescita.
  • Internet of everything, everywhere. Big Data, sharing economy e smart cities, il futuro è qui – e oltre un milione di aziende in Italia stanno investendo su questa tecnologia. La rivoluzione IoT è in atto: per il 2017 serviranno reti performanti e data center adeguati a supportarla.

Read More

Interoute espande la propria infrastruttura di servizi cloud per soddisfare la crescente domanda del mercato

Anno dopo anno i ricavi aumentano del 15% e l’EBITDA del 23%, mentre le aziende si affidano ai Data Centre virtuali di Interoute e accelerano l’evoluzione della Unified ICT

Interoute Communications Ltd, operatore proprietario della più grande piattaforma di servizi cloud in Europa, sta ampliando il numero dei suoi Data Centre in Europa per soddisfare l’aumento della richiesta per servizi cloud. Il lancio di un set di prodotti di gestione delle applicazioni e il lancio del Virtual Data Centre hanno contribuito all’aumento dei ricavi. La strategia della società incentrata sulla Unified ICT, che grazie alla piattaforma cloud d’Interoute fornisce servizi di computing, di comunicazione e connettività, continua ad attrarre le imprese internazionali che richiedono un approccio integrato all’IT.

Nel terzo trimestre 2012 Interoute ha esteso il Virtual Data Centre nella sua sede di Berlino e programmato il lancio della innovativa soluzione per quella di Parigi nel quarto trimestre. All’inizio di quest’anno, inoltre, la società è stata scelta dal Governo britannico come provider IaaS (Infrastructure as a Service) per il G-Cloud nazionale. Il Virtual Data Centre di Interoute permette alle aziende di configuare servizi di cloud computing dinamici e scalabili, che consentono ai clienti di dotarsi di nuove risorse di elaborazione in pochi minuti e di accedere alla selezione da da ogni Data Centre abilitato per VDC tra Amsterdam, Berlino, Ginevra e Londra. Read More