LRS a supporto del pull printing e della sicurezza dei documenti in azienda, anche in ambito Cloud

Da un po’ di tempo le aziende di ogni dimensione stanno cominciando a considerare con grande attenzione le problematiche derivanti dal cattivo utilizzo degli strumenti di output aziendali. Levi, Ray & Shoup, Inc. (LRS), è una delle società americane leader in questo settore, presente anche in Italia con una struttura dedicata atta ad analizzare e risolvere al meglio il tema del cost-saving e della sicurezza nell’ambito della produzione e stampa di documenti aziendali.

“Affrontiamo con successo la problematica dell’output aziendale da anni – osserva Samantha Turrin, Senior Manager, International Sales di LRS – e lo facciamo attraverso soluzioni ad hoc e strutture dedicate in grado di migliorare il modus operandi attuale in molte aziende. Puntiamo a creare o identificare un ambiente sicuro di stampa iniziando dal controllo degli accessi”.

Le stampanti vanno configurate in modo da impedire agli utenti non autorizzati di visualizzare i processi di stampa in coda. La soluzione di Enterprise Output Management, proposta da  LRS, semplifica le attività di configurazione, fornendo potenti strumenti di controllo agli amministratori in modo tale da individuare e impedire accessi non autorizzati ai documenti.

“Per esempio, il nostro prodotto Innovate/MFPsecure™ – sottolinea Turrin – fornisce il pull-printing guidato da un software in grado di supportare i flussi di lavoro dei documenti protetti sui nuovi dispositivi multifunzione Hewlett-Packard (HP)”. A differenza di un sistema di stampa normale i documenti in un ambiente protetto non vengono inviati a un dispositivo alla prima richiesta di stampa. Al contrario, essi rimangono in coda in modo sicuro sull’LRS® Enterprise Output Server fino a quando un utente finale arriva fisicamente al dispositivo di stampa e autentica la sua identità attraverso uno dei tre metodi sicuri a disposizione. Read More

LRS presenta Innovate/MFPsecure: il Pull-printing di documenti protetti

In un ambiente tipico i documenti generati dalle applicazioni o dagli utenti finali avviano la stampa non appena vengono richiesti. Come risultato si ottiene che questi documenti arrivano alla stampante molto prima dei loro destinatari. I documenti sensibili che restano incustoditi su una stampante rappresentano un significativo rischio per la sicurezza. Essi delineano anche uno spreco di carta e denaro per l’azienda.

Le normative governative e le preoccupazioni sulla privacy stanno costringendo molte aziende a ripensare il modo in cui creare, distribuire e proteggere i documenti stampati. In altre aziende, le direttive di “fare di più con meno” stanno conducendo verso progetti di consolidamento dell’output aziendale che mirano a un minore costo dell’hardware e dei materiali consumabili.

Il nuovo prodotto di LRS Innovate/MFPsecure™ è progettato per affrontare queste e altre iniziative imprenditoriali migliorando nel contempo l’ambiente di output esistente.

Workflow di documenti supportati

“La soluzione Innovate/MFPsecure (www.lrs.com/eom/products/InnovateMFPs.aspx) – ha illustrato Samantha Turrin, Senior Manager, International Sales di LRS – fornisce il pull-printing guidato da un software in grado di supportare i flussi di lavoro dei documenti protetti sui nuovi dispositivi multifunzione Hewlett-Packard (HP). A differenza di un sistema di stampa normale i documenti in un ambiente protetto non vengono inviati a un dispositivo alla prima richiesta di stampa. Al contrario, essi rimangono in coda in modo sicuro sull’LRS® Enterprise Output Server fino a quando un utente finale arriva fisicamente al dispositivo di stampa e autentica la sua identità attraverso uno dei tre metodi sicuri a disposizione”. Read More

Webinar LRS sul caso SCA: “SAP® Print Failure = Traffic Jams”

Levi, Ray & Shoup, Inc. (LRS), partner SAP, organizza per il prossimo 12 aprile alle 16.00 (ora italiana) un webinar della durata di 45 minuti in cui verranno affrontate alcune problematiche di stampa in ambito SAP® abilmente risolte dalla multinazionale SCA (www.sca.com). A illustrare il tema sarà Sivert Stääf, tecnico in ambito Printing & Interface di SCA che spiegherà il loro uso delle tecnologie LRS e di come queste abbiano permesso di ottenere benefici in azienda per oltre 15 anni. Sivert illustrerà il perché sia stato scelto il software LRS, come è stato implementato e i benefici del software all’interno di SCA. A fine intervento, per maggiori dettagli, è inoltre prevista una sessione dedicata a domande e risposte.

Non perdete questa occasione per apprendere tutti i benefici ottenuti dalla SCA, a partire da:

  • Processi di spedizione affidabili – dall’EDI alla spedizione, senza errori nella relativa documentazione
  • Nessuna perdita di SLA o penali relative al “document failure”
  • Servizi e supporti IT semplificati
  • SAP end-user print status notification
  • Integrazione multilingua e supporto barcode, incluso double-byte e Unicode

Questa l’agenda del webinar del 12 aprile (ore 16.00)

  • Introducing LRS
  • How SCA uses the LRS software
  • Finding out more and Q&A

Come partecipare

Per partecipare al webinar è sufficiente compilare il form a questo indirizzo: http://www.lrs.com/eom/news/eventregister.aspx?id=1774

  Read More

Nuovo numero di “Output Management Connection” da LRS

E’ disponibile il primo numero del 2012 della newsletter Output Management Connection in lingua italiana, strumento ideato da  Levi, Ray & Shoup, Inc. (LRS), per tutti coloro che sono interessati al tema dell’Enterprise Output Management. Questo numero di “Output Management Connection”, che può essere letto all’indirizzo www.lrs.com/EOM/News/Newsletter/default_it.aspx presenta uno degli argomenti più importanti relativo all’output management e cioè quello della certezza della consegna dei documenti al corretto destinatario. Dopo l’avvento della scrittura, le aziende hanno in pratica dovuto trovare il modo per evitare che le informazioni riservate cadessero in mani sbagliate. Oggi, i rischi legati alla sicurezza dei documenti sono più alti che mai. Oltre alla divulgazione di segreti commerciali o di vantaggi competitivi, le aziende che non riescono a proteggere le informazioni confidenziali devono anche far fronte a severe sanzioni finanziarie. Eppure sono poche le organizzazioni che hanno messo in atto misure adeguate per individuare tali violazioni, e tanto meno hanno individuato la loro prevenzione.

Anche la vostra azienda ha dovuto affrontare il problema della sicurezza dei documenti? Siete sicuri che i vostri metodi siano affidabili? In questo nuovo numero di “Output Management Connection” trovate molti spunti interessanti. Read More