Sittam adotta l’iperconvergenza di Npo Sistemi

Sittam ha migrato la propria infrastruttura tecnologica optando per l’approccio proposto da Npo Sistemi che ha puntato su un ambiente virtualizzato completo e chiavi in mano

Npo Sistemi ha recentemente effettuato un importante upgrade tecnologico presso Sittam, da oltre cinquant’anni leader nel mercato del trasporto groupage internazionale terra, mare, aereo per qualità di servizi, per quote di mercato, per volumi e per redditività. Presente in Italia in tutte le realtà industriali, con 19 unità operative e commerciali tutte collegate telematicamente alla sede di Cornaredo, Sittam vanta un moderno impianto su una superficie di 52.000 metri quadrati. Questo impianto di groupage è considerato uno dei maggiori in funzione in Europa.

“Sittam – ha illustrato Stefano Lombardi, direttore marketing di Npo Sistemi – ha apprezzato fin da subito la nostra proposizione in ottica di iperconvergenza rispetto alle soluzioni più tradizionali. La nuova infrastruttura IT di Sittam, infatti, è ora incentrata su una architettura hardware/software in cui convergono risorse di memorizzazione, di networking, di calcolo e di virtualizzazione. Il tutto reso disponibile su una piattaforma hardware HPE e licenze VMware”.

Filippo_Rovatis-CS“Siamo particolarmente soddisfatti della nostra scelta verso la proposta consigliata da Npo Sistemi – ha commentato Filippo Rovaris, Direttore IT di Sittam (nella foto). – Abbiamo deciso di optare per questa tipologia di infrastruttura IT con architettura software-centrica apprezzando i molti vantaggi immediati, rispetto all’infrastruttura tecnologica che utilizzavamo in precedenza. Per esempio, oltre ad aver riscontrato migliorie in termini qualitativi e di semplificazione della rete, per noi la facilità di gestione è risultata essere uno dei vantaggi più rilevanti. Abbiamo inoltre a disposizione, rispetto al passato, una suite di strumenti che ci permette di ottenere molte più informazioni per analizzare il contesto anche in termini evolutivi”. Read More

Annunci

Npo Sistemi gestisce le IT Operations dei propri clienti attraverso il nuovo Service Operation Centre (SOC) europeo

All’interno degli IT Managed Services di Npo Sistemi, il Service Operation Centre elimina la complessità nella gestione dell’ambiente ibrido Cloud offrendo un monitoraggio proattivo e un supporto end-to-end.

federico_pedullaCernusco sul Naviglio, 13 febbraio 2018 – Di fronte a una gamma sempre crescente di fornitori, software e sistemi, quando i team IT devono risolvere una criticità, o evitare che si verifichi in futuro, può essere difficoltoso capire da dove iniziare. Con gli IT Managed Services di Npo Sistemi è possibile ottenere supporto End User, IT Governance e una gestione completa delle IT Operations. Il Service Operation Centre Europeo di Npo Sistemi/Ricoh, elimina la complessità nella gestione degli ambienti ibridi-Cloud contribuendo a migliorare l’agilità della funzione IT ed il suo ruolo di funzione strategica a supporto del business.

“Il Service Operation Centre (SOC) – ha illustrato Federico Pedullà, responsabile dell’area Servizi e Soluzioni di Npo Sistemi – è una organizzazione europea innovativa e strategica che ricopre molteplici aree”.

“Si parte – ha proseguito Pedullà – da un monitoraggio proattivo 24×7, comprensivo di supporto tecnico e gestione delle Operations, che garantisce prestazioni uniformi e coerenti dei Sistemi IT critici, e relativo reporting (SLA, KPI, Utilisation and Trends). Si passa poi ad attività di consulenza e servizi professionali che coprono aree quali pianificazione, progettazione ed implementazione della gestione delle Operations. Infine, rientra nel Service Operation Centre anche tutta l’area di ITIL® process management, che si occupa di Incident, Problem, Change & Configuration Management per le Managed Data Centre Infrastructure. In sostanza, il nostro SOC è in grado di identificare e risolvere proattivamente eventuali criticità tecniche o di sicurezza prima che abbiano un impatto sul business aziendale, oltre a gestire patch, aggiornamenti di sistema e configurazioni complesse. I nostri elevati livelli di servizio ci consentono di lavorare in modo rapido ed efficiente per offrire una copertura totale 365 giorni all’anno.” Read More

I tre step al GDPR nell’approccio di Npo Sistemi

Ecco come Npo Sistemi propone alle aziende l’assessment alla norma GDPR in vigore dal prossimo 25 maggio

Francesco_GalloCol nuovo anno da poco iniziato è ormai tempo per le aziende di allinearsi al GDPR. Com’è noto, le regole di questa normativa si applicano alle organizzazioni che operano all’interno della Comunità europea (indipendentemente da dove si trovi l’headquarter), che conducono attività di monitoraggio in Europa e che richiedono l’utilizzo di dati personali. In questo contesto le organizzazioni dovranno essere a brevissimo più proattive e possedere una predisposizione alla privacy che tenga conto del livello di rischio.

“Occorre un nuovo orientamento alla gestione della sicurezza dei dati personali — ha illustrato Francesco Gallo, Head of Software & Data Solutions di Npo Sistemi. — Un orientamento basato sulla responsabilità del titolare del trattamento dei dati nel determinare e implementare misure specifiche e adeguate per la protezione dei dati stessi. Tutto ciò comporta la necessità di analizzare le criticità connesse al trattamento dei dati per identificare i gap e le opportune misure tecnologiche e organizzative da attuare per garantire un livello di protezione adeguato”.

“Sostanzialmente — ha dichiarato Gallo — Npo Sistemi opera in modo consulenziale a quattro mani con l’Azienda-Cliente partendo dai processi per arrivare fino all’individuazione di un elenco delle attività necessarie, declinate nello specifico contesto. Valutiamo poi, sempre assieme all’Azienda-Cliente, il coefficiente di rischio relativo alla propria realtà per determinare quali siano le azioni correttive da implementare. Il nostro valore aggiunto si esplica nel saper studiare il contesto, divenendo esperti dei processi del nostro Cliente e successivamente stabilendo assieme ad esso le priorità di intervento”.

Npo Sistemi si propone dunque alle aziende come interlocutore unico per le esigenze di adeguamento al GDPR, ovvero per tutto il percorso che va dall’analisi dello scostamento della situazione iniziale in termini di processi e tecnologia, fino ad arrivare – attraverso tre fasi specifiche – all’obiettivo di compliance. Read More

Premio Innovazione Smau assegnato a 7Pixel e Npo Sistemi

Durante la recente edizione della manifestazione milanese è stata valorizzata e premiata la case history riguardante il progetto di 7Pixel realizzato da Npo Sistemi, partner HPE

Nell’ambito dell’edizione 2017 di SMAU Milano, svoltosi dal 24 al 26 ottobre scorso, Npo Sistemi ha ottenuto il Premio Innovazione SMAU per la realizzazione di un’infrastruttura componibile in grado di rendere maggiormente autonomi gli sviluppatori di 7Pixel.

“Il nuovo sistema HPE Synergy – ha illustrato Massimo Altamore – Account Manager di Npo Sistemi – entrerà in funzione in 7Pixel durante questo mese per migliorare le performance del network di siti online per e-commerce. Si tratta di una soluzione che offre agli sviluppatori di siti internet e tools maggiore indipendenza. Un sistema Massimo-Altamore---Account-Manager-Npo-Sistemidall’infrastruttura componibile, praticamente ibrida, capace di unire insieme hardware, software e cloud”.

Queste sono solo alcune delle esigenze che hanno spinto 7Pixel (società italiana leader nel mercato della comparazione prezzi degli operatori di e-commerce che ha, tra i suoi marchi, anche il famoso sito Trovaprezzi.it) ad adottare, tramite la consulenza di Npo Sistemi, il prodotto HPE Synergy per migliorare le proprie prestazioni aziendali.

“La Continuous Delivery – è intervenuto Antonio Ettorre, System Engineer del team IT 7Pixel – è per noi un obiettivo da tempo, ma con i mezzi convenzionali non era raggiungibile. Il progetto di rinnovamento risale a quasi un anno fa. Infatti, insieme a Npo Sistemi, la società di consulenza per l’ICT che ci ha accompagnati in questo percorso, 7Pixel era presente a Londra lo scorso dicembre 2016 in occasione della Discover Presentation, l’evento che ha lanciato sul mercato i nuovi prodotti HPE. Già allora trovammo la soluzione di Synergy molto valida; poi il nostro rapporto di lunga data con Npo Sistemi e la possibilità di personalizzare a seconda delle nostre esigenze ci ha convinti del tutto”. Read More