Nuova partnership strategica per SGBox

Accordo con Etaeria per offrire un prodotto sempre più compliance in ottica GDPR

keyboard-960x583SGBox, specializzata nell’analisi dei log, correlazione di eventi e vulnerability management, prosegue la sua attività di strutturazione, crescita e ampliamento e annuncia la firma di un accordo di partnership con Etaeria, azienda torinese che si occupa di supportare i principali operatori del mercato ICT nei progetti di outsourcing e di digitalizzazione dei processi.

La firma di questo accordo, avvenuto il 1 ottobre di quest’anno, segna un ulteriore importante traguardo nel processo di strutturazione da parte dell’azienda.
A seguito dell’annuncio dell’integrazione della propria soluzione con quella di Bitdefender, società leader mondiale nelle tecnologie di sicurezza, che ha consentito di offrire una nuova soluzione per il controllo delle minacce, la partnership con Etaeria garantirà una gestione facilitata della compliance alla normativa GDPR, che entrerà in vigore a maggio 2018. Read More

Annunci

Esprinet anticipa e previene le minacce grazie a SGBox

Status dei servizi, reportistica executive, raccolta e correlazione dei log e notifiche in tutte le fasi di utilizzo con l’obiettivo di migliorare il servizio offerto internamente all’azienda ed esternamente ai propri clienti

Logo-SGBoxEsprinet (Borsa Italiana: PRT), leader italiano e tra i primi cinque a livello europeo nella distribuzione business to business di informatica ed elettronica di consumo ha scelto SGBox per ottenere un sistema di monitoraggio potente e versatile su tutti i propri sistemi aziendali.

Challenge

Esprinet per verificare la disponibilità dei propri servizi e raccogliere le informazioni provenienti da apparati e sistemi utilizzava software differenti, ognuno con un proprio sistema di management. Per semplificare il processo di gestione delle informazioni e degli allarmi rilevati dai diversi prodotti, ha deciso di adottare una nuova tecnologia più efficiente e performante rispetto a quelle in uso, in grado di fornire una vista d’insieme ed un unico punto di controllo e verifica per le problematiche di sicurezza. Questa l’esigenza prioritaria di Esprinet, che aveva la volontà di risolvere rapidamente le problematiche relative al controllo dei sistemi. L’azienda, quale precursore del mercato dell’IT, ha deciso pertanto che era giunto il momento di adottare una nuova tecnologia più efficiente rispetto a quelle presenti nel passato.

Soluzione adottata

Esprinet ha adottato e integrato all’interno dei propri sistemi la quasi totalità dei moduli di cui è composta la soluzione SGBox. Il modulo LM (Log Manager) supporta nativamente lo standard Syslog ed è stato progettato per raccogliere log di qualsiasi formato e da qualunque fonte di dati così da permettere all’utente di aggregare liberamente log originati da tutte le piattaforme esistenti in azienda.

“SGBox ci è parsa subito la scelta ideale per sostituire le soluzioni precedenti che coprivano diverse problematiche ma con limiti funzionali e con costi elevati in termini di gestione dei differenti prodotti. Dopo la fase di test ci siamo convinti della bontà della scelta grazie anche all’innata versatilità della soluzione. Il livello di eccellenza che possiede Esprinet, da sempre riconosciuto dal mercato, deve essere mantenuto effettuando scelte preventive, dichiara Cesare Pedrazzini, IT Manager di Esprinet. “Ci riteniamo bravi nel nostro lavoro ed è proprio per questo che io e il mio team di system engineer prestiamo sempre la massima attenzione a tutte quelle soluzioni presenti sul mercato che possano contribuire a migliorare il livello globale del servizio offerto dall’azienda. Mantenere un livello di servizio percepito di altissima qualità è il nostro obiettivo che, come team IT, deve essere sempre al 100%, o anche oltre”. Read More

Internet of things: il nuovo target degli hacker

Da SGBox i pericoli di una crescita inarrestabile con le relative problematiche di sicurezza

hacker-networkInternet of Things (IoT), letteralmente “Internet delle cose”, è la definizione adottata da qualche tempo per definire la rete delle apparecchiature e dei dispositivi, diversi da computer e smartphone, connessi a Internet ed equipaggiati con un software che gli permetta di scambiare dati con altri oggetti connessi.

L’oggetto connesso può essere indifferentemente un’automobile con, ad esempio, un sensore che avvisa il guidatore della perdita di pressione di uno pneumatico, un elettrodomestico oppure, più in generale, un qualsiasi oggetto al quale può essere assegnato un indirizzo IP e che ha la capacità di trasferire dei dati attraverso un network.

Secondo Gartner, ad oggi, questi oggetti connessi sono circa 5 miliardi ma diventeranno 25 entro il 2020. Grazie a questa interconnessione si ottiene il vantaggio di fare cose che solo fino a qualche tempo fa risultavano impensabili: è possibile ad esempio controllare il condizionatore, accendere e spegnere le luci di casa, regolare la temperatura del termostato direttamente e semplicemente tramite lo smartphone.

“Come spesso accade, e l’Internet of Things non fa eccezione, esiste il rovescio della medaglia in quanto sta diventando sempre di più un obiettivo stimolante e prioritario per i cyber-criminali”, dichiara Massimo Turchetto, CEO & Founder di SGBox. “Più dispositivi collegati significano più vettori di attacco e di conseguenza maggiori probabilità per noi utenti di diventare bersaglio degli hacker. Se non ci muoveremo rapidamente per affrontare questo crescente problema di sicurezza, saremo presto di fronte ad un inevitabile disastro”. Read More

SGBox: la correlazione di eventi con gli ‘useful big data’

Dati intelligenti per un miglior Sistema di Gestione delle Informazioni e degli Eventi di Sicurezza

Massimo TurchettoSGBox, specializzata nell’analisi della correlazione di eventi e dei log, lavora costantemente per trasformare tutti i dati sulla sicurezza in “useful big data”. L’azienda presenta sul mercato la soluzione SGBox, un Sistema di Gestione delle Informazioni e degli Eventi di Sicurezza (SIEM) per il controllo, la gestione e il monitoraggio aggregato della sicurezza ICT.

La soluzione SGBox è stata progettata per adattarsi alle differenti esigenze delle aziende di medie dimensioni ma, grazie alla sua architettura smart e modulare, anche alle grandi aziende con network molto estesi. Composta da un’architettura flessibile con una console di management unificata, SGBox offre la possibilità di gestire centralmente e univocamente le informazioni provenienti da fonti di dati eterogenee consentendo di riassumere le informazioni salienti attraverso report personalizzati e altre funzionalità di reporting avanzate. I moduli che la compongono possono essere utilizzati singolarmente oppure gestiti centralmente dando la possibilità di distribuire sulla rete un numero illimitato di sonde per la raccolta delle informazioni (Vulnerabilità, Event Log, ecc.) che verranno così aggregate ed analizzate in tempo reale oppure storicizzate per elaborazioni differite. Read More